03-erasmusplusIl Servizio Volontario Europeo è aperto a tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni che sono legalmente residenti in un paese partecipante al programma o in un paese partner. La nazionalità, il livello di formazione e l’origine sociale non hanno alcuna importanza. La sola condizione è di mettersi al servizio di un progetto locale, per una durata compresa mediamente tra i 6 e i 12 mesi.

QUANTO PUÒ’ DURARE UN PROGETTO?
La durata di un progetto SVE non può superare i 24 mesi, comprese la preparazione, la valutazione/follow up. L’attività SVE svolta all’estero ha una durata globale massima di 12 mese (escluse la preparazione e la valutazione). Nel caso di attività mirate al coinvolgimento di giovani volontari svantaggiati e di attività di gruppo, se debitamente giustificata, è ammessa anche la durata minima di 2 settimane.
COSA VIENE GARANTITO AL VOLONTARIO il progetto copre:
Vitto e Alloggio al 100%;
Volo A/R al 90%;
Spese di trasporto, dall’abitazione al luogo di lavoro, al 100%;
Un pocket money mensile, che varia in base a dove il progetto si svolge. L’indennità per il volontario è concepita in modo da aiutare il volontario a sostenere alcune spese personali supplementari durante il soggiorno all’estero;
Copertura assicurativa;
Corso di lingua;
Al volontario verrà assegnato un TUTOR. Questa persona, scelta dall’organizzazione ospitante, si incarica del sostegno personale e facilita l’integrazione nella comunità locale. Il tutor è anche la persona di riferimento in caso di problemi con l’organizzazione ospitante.
YOUTH PASS
Ogni volontario ha diritto al rilascio di uno Youthpass, che descrive e convalida l’esperienza di apprendimento non formale. Questo documento può essere un notevole vantaggio per il futuro percorso formativo o professionale del volontario. Attraverso questo documento la Commissione Europea certifica che l’attività di volontariato è riconosciuta come un’esperienza d’istruzione nonché come periodo di apprendimento non formale e di apprendimento informale. Il rapporto sui risultati conseguiti è firmato da entrambi e consegnato al volontario direttamente alla fine dell’attività di volontariato svolta all’estero.

COSA BISOGNA FARE PER PARTECIPARE AD UN PROGETTO SVE?LOGO_simple_CMYK
I giovani interessati a partecipare a questo percorso potranno mettersi in contatto con noi o con e le altre Associazioni accreditate per l’invio, l’ospitalità o il coordinamento di un progetto SVE, tramite il database europeo
Verranno fornite tutte le informazioni necessarie ed il supporto di cui il volontario avrà bisogno nella fase preliminare e conclusiva del progetto, nonché in tutto il periodo di permanenza all’estero.

I SITI UTILI

ang.it

youth

gioventu.org